POPOLAZIONE ANNO 2019 ASLVCO

A.S.L. V.C.O. – POPOLAZIONE RESIDENTE AL 31/12/2019 – DATI E INDICATORI

POPOLAZIONE ANNO 2018 ASLVCO

A.S.L. V.C.O. – POPOLAZIONE RESIDENTE AL 31/12/2018 – DATI E INDICATORI

POPOLAZIONE ANNO 2017 ASL VCO

A.S.L. V.C.O. – POPOLAZIONE RESIDENTE AL 31/12/2017 – DATI E INDICATORI

PRONTUARIO TERAPIA ANTIBIOTICA EMPIRICA

Manuale di consultazione di indirizzo terapeutico di I livello (empirico)

SCREENING ONCOLOGICO

Rendicontazione economica 2017 e Piano Attività Annuale 2018

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI

STATO NUTRIZIONALE E CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA IN PIEMONTE – 2014-2017

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI: 2013 - 2016

ALCOL e SICUREZZA STRADALE nell’ASL VCO: risultati 2013-2016 del sistema di sorveglianza PASSI

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI: 2013 - 2016

I risultati PASSI (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) elaborati interrogando direttamente i cittadini tra i 18 e 69 anni estratti in maniera casuale sulle percezioni della popolazione adulta riguardo alla salute, agli stili di vita e agli interventi di prevenzione su:
– consumo di frutta e verdura nell’ASL VCO e nel Piemonte
– stato nutrizionale nell’ASL VCO e nel Piemonte

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI: 2014 - 2017

In Piemonte, nel periodo 2014-2017, il 7% di coloro che consumano alcol e che hanno guidato negli ultimi 12 mesi dichiara di aver guidato sotto l’effetto dell’alcol nei 30 giorni precedenti l’intervista, cioè dopo avere bevuto nell’ora precedente almeno 2 unità alcoliche.
I risultati del sistema di sorveglianza PASSI per l’ASL VCO e per la Regione Piemonte

POPOLAZIONE ANNO 2016 ASL VCO

A.S.L. V.C.O. – POPOLAZIONE RESIDENTE AL 31/12/2016 – DATI E INDICATORI

ABITUDINE AL FUMO NELL'ASL VCO

Il fumo di tabacco è il principale fattore di rischio evitabile di morte precoce ed è tra i maggiori fattori di rischio di malattie cronico-degenerative (in particolare respiratorie e cardiovascolari), a cui è attribuito il 12% degli anni di vita in buona salute persi per morte precoce o disabilità. In Italia sono attribuibili al fumo di tabacco dalle 70mila alle 83mila morti l’anno, tra i quali oltre il 25% ha età tra i 35 e i 65 anni. L’abitudine al fumo negli ultimi 40 anni è cambiata: si è ridotta tra gli uomini, nei quali è storicamente più diffusa, è aumentata nelle donne ed è molto diffusa tra i giovani.
Nell’ASL VCO sono il 27% delle persone tra 18 e 69 anni fuma, il 22% è ex-fumatore ed il 51% non ha mai fumato.
Nella scheda l’approfondimento dell’argomento.

CONOSCERE IL DELIRIUM

Opuscolo informativo per i famigliari dei pazienti ricoverati

MANUALE PER IL VIAGGIATORE

Un opuscolo utile a chiunque si rechi in viaggio da solo o con i propri figli

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI: 2011 - 2014

Risultati su Alcol e Sicurezza stradale nell’ASL VCO

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI: 2012 - 2015

I risultati PASSI (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) elaborati interrogando direttamente i cittadini tra i 18 e 69 anni estratti in maniera casuale sulle percezioni della popolazione adulta riguardo alla salute, agli stili di vita e agli interventi di prevenzione su:
– alcol e guida
– attività fisica nell’ASL VCO e nel Piemonte
– consumo di frutta e verdura nell’ASL VCO e nel Piemonte
– stato nutrizionale nell’ASL VCO e nel Piemonte

OKKIO ALLA SALUTE

A livello internazionale è riconosciuto che sovrappeso e obesità sono una sfida prioritaria per la sanità pubblica essendo fattori di rischio. L’obesità e il sovrappeso infantili sono un fattore di rischio per lo sviluppo di patologie cronico-degenerative in età adulta.
Gli interventi di prevenzione, per essere efficaci, devono prevedere il coinvolgimento della scuola e della famiglia mediante programmi che coinvolgano diversi settori e ambiti sociali, e multicomponenti, rivolti cioè ad aspetti diversi della salute del bambino, quali alimentazione, attività fisica, prevenzione di fattori di rischio legati all’età, per promuovere stili di vita più sani. I dati raccolti con OKkio alla SALUTE hanno permesso di conoscere meglio le caratteristiche degli ambienti scolastici e le condizioni favorenti o meno la sana alimentazione ed il movimento.

SISTEMA SORVEGLIANZA PASSI: 2009 - 2012

Stili di vita e salute nell’ASL VCO
I risultati del sistema di sorveglianza PASSI sui cittadini tra i 18 e i 69 anni
(periodo 2009-2012)

OPUSCOLI E POSTER DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Vari temi trattati in opuscoli e poster del Ministero della salute

Opuscoli informativi Ministero Salute

PIANO DELLA PERFORMANCE ASL VCO

La performance è il contributo che un’azienda apporta attraverso la propria azione al raggiungimento delle finalità e degli obiettivi ed, in ultima istanza, alla soddisfazione dei bisogni per i quali è stata costituita.
Il Piano della performance è lo strumento che dà avvio al ciclo di gestione della performance così come previsto dal Titolo II del D. Lgs. 27 ottobre 2009, n. 150.

AGENDA DELLA SALUTE 2013 - ATTIVITÀ FISICA DI MAURO TALARICO

Titolo: Agenda della Salute 2013 – Attività fisica di Mauro Talarico
Data di pubblicazione: 13 febbraio 2013
Area: Guadagnare salute – Stili di vita
Opuscolo – Attività fisica di Mauro Talarico

Agenda della Salute 2013 – Attività fisica di Mauro Talarico

GUIDA AI SERVIZI DELL'ASL VCO

Tutti i Servizi per la Salute: Dove, Come e Quando.
Guida Pratica del Cittadini all’Offerta Sanitaria dell’ASl Verbano Cusio Ossola

COUNSELLING PER GENITORI IN DIFFICOLTÀ - ASL VCO

Obbiettivi del counselling: accogliere il disagio dei genitori che richiedono una consulenza psicologica perché in difficoltà con i loro figli, analisi della domanda, sostenere i genitori nella loro funzione genitoriale in difficoltà. Uno degli obbiettivi sarà anche quello di informare i genitori su presenza di servizi per specifiche difficoltà : dipendenza da sostanze, dipendenza a giochi, disturbi alimentari, difficoltà di apprendimento.

SOS SERVIZIO PSICOLOGIA

TRA INFANZIA E ADOLESCENZA IN PIEMONTE: SANE E MALSANE ABITUDINI

Indagine sui comportamenti di salute degli 11enni nella ASL VCO del Piemonte (2008)

PIANO SOCIO SANITARIO 2012-2015

È stato approvato nella seduta del 3 aprile di Consiglio regionale il nuovo Piano socio-sanitario 2012-2015, che si pone l’obiettivo di affrontare il problema di aumento dei costi di un sistema sanitario, quello piemontese, buono ma costoso, mantenendo nel tempo la sostenibilità del sistema stesso. Negli ultimi dieci anni, l’andamento dei costi del sistema piemontese è salito di circa 400 milioni di euro l’anno, passando da 6 miliardi di euro del 2002 a 8,5 miliardi del 2010. Per la prima volta, il 2011 ha segnato una diminuzione della spesa sanitaria di circa 135 milioni.
Per lavorare in un’ottica di sostenibilità economica, occorre creare realtà di dimensioni economiche migliori, mettendo a fattor comune attività quali gli acquisti, lo stoccaggio, la distribuzione, il controllo di gestione ecc, attività fino ad oggi svolte da ciascuna azienda sanitaria regionale singolarmente (21 in totale).

CARTA ETICA INTERAZIENDALE - DARE QUALITÀ E VITA AL LAVORO

Le ASL del Quadrante e l’ASO di Novara hanno redatto la CARTA ETICA INTERAZIENDALE nella consapevolezza della centralità della riflessione etica, sia in vista di traguardi di eccellenza delle prestazioni erogate, sia in una prospettiva di ben essere e qualità della vita lavorativa degli operatori.

OPUSCOLI INFORMATIVI DI REPARTO - ASL VCO

Per visualizzare gli opuscoli informativi predisposti per i ricoveri nei reparti ospedalieri pregasi cliccare qui sotto e ricercare il Reparto Ospedaliero di riferimento. Al termine della pagina descrittiva si troverà anche, qualora redatto, l’opuscolo citato.

OPUSCOLI INFORMATIVI REPARTO

BILANCIO DI MISSIONE 2010 ASL VCO

Si è predisposto la prima edizione del Bilancio di Missione riferito all’anno 2010 con l’obiettivo di rendere conto, in modo trasparente e comprensibile, alle istituzioni, ai cittadini e ai diversi portatori di interessi, dell’attività aziendale, della qualità e dei risultati delle prestazioni erogate e delle azioni perseguite.

GUIDA AI DISABILI 2011

Guida alle agevolazioni fiscali e ai contributi regionali per le persone disabili 2011

MEDICINA LEGALE

PEDIATRIA PROBLEMATICHE MEDICO LEGALI

MEDICINA LEGALE

LA CONTRACCEZIONE D’EMERGENZA

MEDICINA LEGALE

MALTRATTAMENTO E ABUSO SUI MINORI

IL CITTADINO AL CENTRO DELLA SANITÀ

Così trasformiamo la sanità piemontese

Il servizio sanitario piemontese ha bisogno di voltare pagina, di smettere di essere un continuo ed inconcludente cantiere: è pronto a farlo con un progetto di sistema concreto basato su un preciso disegno di governance.
L’obiettivo è migliorare il complesso dei servizi sanitari, incoraggiare lo sviluppo professionale, potenziare il collegamento con l’Università le imprese e la società civile, ponendo sempre grande attenzione all’impiego nel migliore dei modi delle disponibilità economiche…

SISTEMA DI SORVEGLIANZA PASSI

Rapporto Aziendale 2007 – 2010
Premessa, Sintesi del rapporto aziendale, Obiettivi, Metodi
Descrizione del campione regionale, Percezione dello stato di salute
Attività fisica, Abitudine al fumo, Situazione nutrizionale, Abitudini alimentari: il consumo di frutta e verdura, Consumo di alcol, sicurezza stradale, Infortuni domestici, Vaccinazione antinfluenzale, Vaccinazione antirosolia, Rischio cardiovascolare, Sintomi di depressione, Diagnosi precoce delle neoplasie del collo dell’utero, Diagnosi precoce delle neoplasie della mammella, Diagnosi precoce delle neoplasie del colon-retto, Tabella riassuntiva

Ultimo aggiornamento 25 Settembre 2020 alle 09:26