Struttura Operativa Complessa afferente al Dipartimento delle Patologie Mediche

  • Presentazione

    Presentazione

    Sede:

    Ospedale Castelli Verbania
    Via Fiume n.18

    Area E - pianterreno

    Telefono:

    0323.541538 - 0323.541649

    Fax:

    0323.541538

    Email:

    geriatria.om@aslvco.it

    Sede:

    Lungo Lago Buozzi, 26  Omegna

    Pianterreno

    Telefono:

    0323.868380

    Fax:

    0323.868307

    Email:

    geriatria.om@aslvco.it

    Sede:

    Ospedale San Biagio   Domodossola

    Piazza Vittime Lager Nazifascisti, 1

    Palazzina H - primo piano

     

    Telefono:

    0323.868308

    Fax:

    0323.868307

    Email:

    geriatria.om@aslvco.it

  • Staff

    Staff

    Direttore

    D.ssa Seccia Loredana - sostituto

    Medici

    D.ssa Fabiano Maria

    D.ssa Morabito Daniela

    D.ssa Quaretta Francesca

    D.ssa Sonzini Valeria

  • Missione

    Missione

    La Geriatria si occupa degli anziani e porta avanti il modello della medicina centrata sul paziente ponendo al centro dell'attenzione i bisogni della persona nella sua globalità rispetto alla semplice cura di una singola malattia. Di fronte ad un paziente anziano infatti porsi come obiettivo unico la guarigione non è sufficiente poiché, ove possibile, in occasione di un evento acuto, non gli consente generalmente di superare il proprio stato di portatore di malattie croniche. Per tali ragioni è indispensabile focalizzare gli sforzi anche sulla disabilità e la non autosufficienza e sull’impatto che queste condizioni hanno sulla qualità di vita degli anziani e delle loro famiglie. 
    L’obiettivo è quindi contrastare la perdita di autonomia dell’anziano, con l’intento di prevenirla quando incombente, di annullarla o ridurne gravità ed impatto quando già presente: anche attraverso piccoli guadagni (funzionali) è possibile ottenere grandi risultati in termini di autosufficienza e qualità di vita. Porta avanti il modello della medicina centrata sul paziente. Mira a contrastare la disabilità e a mantenere e favorire l’autosufficienza

  • Servizi

    Servizi

    Visita geriatrica: indirizzata a quegli anziani con problematiche complesse e spesso affetti da più patologie, generalmente indicati con il termine di “fragili”
    Valutazione multidimensionale: a completamento della documentazione per l’invalidità civile
    Visita Neurogeriatrica (presso CDCD: Centro per i Disturbi Cognitivi e Demenze ) per pazienti con disturbi di memoria e per la diagnosi e la cura delle demenze e delle loro complicanze. Vengono fornite anche informazioni a chi si prende cura di questi malati
    Corsi di informazione per i familiari dei malati affetti da demenza: organizzati in più incontri, hanno lo scopo di fornire ai familiari informazioni sulle demenze, sui sintomi e sulle sue complicanze ma anche sulle strategie da adottare per una migliore gestione del paziente. Inoltre vengono fornite indicazioni sugli aspetti giuridici e medico-legali collegati alla demenza
    Call-line geriatrica per la demenza: linea telefonica per i pazienti seguiti presso l’ambulatorio CDCD e i loro familiari
    Visita per prescrizione ausili: per identificare e prescrivere gli eventuali necessari ausili al fine di contrastare la non autosufficienza e ridurne, per quanto possibile, i conseguenti disagi
    Visita domiciliare: tale prestazione è rivolta esclusivamente a pazienti allettati o gravemente non autosufficienti trasportabili presso gli ambulatori solo con ambulanza
    Unità Valutativa Geriatrica (U.V.G.): l’U.V.G. lavora in équipe (geriatra, assistente sociale, infermiere o assistente sanitaria) ed utilizzando le tecniche della valutazione multidimensionale e le specifiche competenze geriatriche fornisce indicazioni per i percorsi di cura dall’ospedale (attività ospedaliera) o dal domicilio (attività territoriale) per anziani non autosufficienti o a grave rischio di non autosufficienza
    Ambulatorio per l’osteoporosi: si occupa della diagnosi e cura dell’osteoporosi, malattia molto diffusa e ad elevato impatto sull’autonomia

    Prenotazione Ambulatorio:
    Per accedere all'ambulatorio è necessaria una impegnativa del Medico di Medicina Generale. L’accesso è su appuntamento: si prenota chiamando il CUP al numero 840.709210 (da telefono fisso e da cellulare).
    E' opportuno: 
    presentarsi alla visita in abiti comodi, muniti di occhiali da vista e di eventuali protesi acustiche
    portare in visione la documentazione clinica precedente: eventuali accertamenti strumentali o esami ematici, referti di visite, cartelle di ricoveri ecc. ecc.. 
    produrre l’elenco dei farmaci che il paziente sta assumendo
    segnalare eventuali intolleranza o allergie note a farmaci utilizzati in precedenza

    REFERTI
    Dove:
    "Ospedale “Castelli” di Verbania presso di poliambulatorio B

    Quando:
    Per le sedi di Omegna e Verbania dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 16.00

    Tempi di Consegna:
    Al termine della visita

  • Ricovero

    Ricovero

    La Struttura non effettua attività di ricovero

  • Dimissione

    Dimissione

    La Struttura non effettua attività di ricovero

  • Altre informazioni

    Altre informazioni

    Unità Valutativa Geriatrica (U.V.G.)

    È una commissione che definisce i percorsi di cura dei pazienti non autosufficienti e ne dispone, quando necessario, il ricovero in strutture specifiche: per  anziani non autosufficienti o nei nuclei  speciali per  pazienti affetti da demenza.

    L’U.V.G. lavora in equipe (geriatra, assistente sociale, infermiere o assistente sanitaria e su  richiesta del  paziente da  valutare anche il Medico di  Medicina Generale che ha in carico il paziente) ed utilizzando le tecniche della valutazione multidimensionale e le  specifiche competenze  geriatriche fornisce indicazioni per   i percorsi di  cura   nelle   dimissioni ospedaliere (attività ospedaliera) o  dal  domicilio (attività territoriale) per  anziani non  autosufficienti o a grave rischio di non autosufficienza. Tale servizio è  attivo presso l’Ospedale  Castelli di  Verbania,  l’ospedale  San   Biagio   di Domodossola (attività ospedaliera) e su  tutto il territorio dell’ASL (attività territoriale).

    Per i ricoverati in ospedale è il medico che ha in cura il paziente che richiede l'intervento dell'U.V.G. per quelle situazioni in cui appare problematica (per ragioni mediche e/o sociali) la dimissione diretta al domicilio. I provvedimenti possono prevedere l'attivazione di servizi territoriali domiciliari o la degenza breve presso specifiche strutture di ricovero termporaneo presenti su tutto il territorio dell'ASL VCO.

    Per gli anziani che si trovano al domicilio o presso strutture residenziali l’intervento dell’U.V.G. viene richiesto dall’utente o suo familiare attraverso la compilazione di un apposito modulo disponibile presso le segreterie U.V.G.

    Generalmente dopo una prima raccolta dati da parte dei servizi sociali viene programmata una valutazione della persona per  cui  è stato richiesto l’intervento dell’UVG.  Le persone per cui verrà identificato un bisogno di  cure sanitarie ed assistenziali vengono inserite in una lista d’attesa per l’ingresso in strutture specifiche iscritte nell’albo dei fornitori dell’ASL  VCO. Tali  strutture sono in grado di fornire un’assistenza quanto più possibile personalizzata e con diversi livelli di  intensità (fascia assistenziale alta, media e bassa) a seconda delle  necessità della  persona.

    Vi sono inoltre altre strutture indicate come nuclei  speciali per  malati affetti da demenza ove possono essere ricoverati pazienti affetti  da   demenza,  limitatamente al  periodo  di presenza di   gravi  alterazioni comportamentali solo  se non gestibili al domicilio o con  ausilio di terapia farmacologica o altri interventi.

    Per  avere informazioni è possibile telefonare alla  segreteria della  U.V.G. presente nei  3 Distretti Sanitari. Per  richiedere una  valutazione  dell’U.V.G. ci si  rivolge  al  Consorzio Intercomunale dei  Servizi  Sociali  (C.I.S.S.) competente per territorio. Si riportano di seguito gli indirizzi  e i recapiti cui fare  riferimento:

     

    Sede territoriale di Omegna:

    Segreteria U.V.G.:  via Mazzini n.117, tel.  0323-868309

    C.I.S.S. di Omegna: via Cattaneo n. 6, tel.  0323-63637

    Sede territoriale di Verbania:

    Segreteria U.V.G.:  viale S. Anna n.83, tel.  0323-541538

    C.I.S.S. di Verbania: viale S. Anna n.83, tel.  0323-52268

    Sede territoriale di Domodossola:

    Segreteria U.V.G.:  via Scapaccino n.47, tel.   0324.491648

    C.I.S.S. Ossola: via Mizzoccola, 28. tel.   0324-52598

    La documentazione richiesta per avviare la procedura di valutazione è costituita da:

    Impegnativa del medico di Medicina Generale con richiesta di “valutazione U.V.G.”

    È utile allegare un’anamnesi del paziente da valutare, redatta dal curante.

    NON è necessario alcun certificato medico.

    L’assistente sociale provvederà a redigere una  relazione e a trasmettere alla ASL la pratica. Successivamente il paziente verrà contattato per fissare data e ora  della   valutazione. Sarà la commissione a recarsi al  domicilio del  paziente o nella  struttura ove  lo stesso si trova ricoverato. Al momento della valutazione è opportuno fornire alla  commissione la documentazione sanitaria del paziente: vedi    sopra “documentazione richiesta”.

     

    Attività libero professionale intramoenia

    Le visite  specialistiche ambulatoriali sono effettuate anche in regime  di libera professione intramoenia.

    Al momento svolge tale attività il Dott. Fabio Di Stefano (sedi  di Verbania e Omegna). Per prenotare le visite specialistiche intramoenia è necessario fissare un appuntamento telefonando al CUP n. telefonico  800.000500.

    Le informazioni sulle tariffe sono fornite al momento della prenotazione.

    Anche per le visite domiciliari intramoenia (su  tutto il territorio dell’ASL) è necessario fissare un appuntamento telefonando al numero CUP n. telefonico  800.000500

  • Suggerimenti, reclami ed elogi

    Suggerimenti, reclami ed elogi

    Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2021

    Ultimo aggiornamento 18 Marzo 2021 alle 09:50